Sogni grafici

Kailie Parrish, studentessa al Maryland Institute College of Art, ha pubblicato un bel lavoro sui suoi sogni.

Ha preso nota dei suoi sogni per un periodo di due mesi e mezzo, ha individuato diverse categorie utili per raggrupparli, ad esempio ha diviso i sogni piacevoli, da quelli ansiogeni e dagli incubi veri e propri, ha distinto l’umore nel sogno, il personaggi presenti, i luoghi, il tempo, la prospettiva nella quale il sogno era vissuto, se da protagonista o spettatore, ha fornito anche un elenco di titoli dei sogni, esplicativi a loro modo.

Fatto questo ha creato una bellissima visualizzazione grafica, che potete vedere in alta risoluzione qui.

Simpatica anche la categoria: “Dal punto di vista freudiano”, che distingue i sogni in “Appagamento di un desiderio”, così come è concettualizzato da Freud nel suo Interpretazione dei sogni, oppure in “Freud non capisce nulla”.

Il lavoro ha evidentemente poco a che vedere con la questione psicologica del sogno, ma è un esperimento curioso ed interessante, da cui, chi volesse buttare un occhio sui propri sogni, può prendere suggerimenti utili.

About these ads

0 Responses to “Sogni grafici”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: